Home / G. Gamurrini / “DidAttica-mente: la didattica attiva per competenze” – Programma Operativo Nazionale inglese “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020

“DidAttica-mente: la didattica attiva per competenze” – Programma Operativo Nazionale inglese “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020

APPRENDERE CON LEGGEREZZA

Il nostro istituto è stato assegnatario di fondi europei PON ( Programma Operativo Nazionale inglese  “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 ) a fronte della presentazione di un  progetto finalizzato al consolidamento e approfondimento delle competenze di base in matematica e lingua.
Dovendo scegliere un titolo abbiamo optato per  “DidAttica-mente: la didattica attiva per competenze”, volendo così sottolineare la volontà di attivare corsi che superassero il solo recupero per proporsi come una modalità di insegnamento che, attraverso una didattica laboratoriale, fornisse agli alunni anche più fragili delle possibilità di crescita.
La scuola primaria Gamurrini e la sede centrale dell’ICS Cesalpino sono così diventate le sedi di cinque corsi, tre di lingua inglese destinati alle classi quarta e quinta di scuola primaria, alla classe prima della secondaria; due di matematica destinati alle classi  prima e seconda di scuola secondaria.
Tematica trasversale l’autobiografia per la lingua inglese; lo sviluppo delle capacità deduttive, di indagine scientifica e della logica per la matematica, con un legame però, in ogni corso, al quotidiano e alle situazioni reali.
Nascono così “draw your life”, “speak your life”, “teach your life”, “scopri la mente” e “attiva la mente”, in cui gli alunni-corsisti hanno sviluppato le capacità di ascolto di messaggi e opinioni, l’interazione con i pari e gli adulti, la discussione guidata. Si è inoltre lavorato per migliorare l’autostima personale, il processo di inclusione, l’autonomia nel portare a termine il lavoro assegnato vivendo gli spazi scolastici come un luogo di condivisione e familiarità.
Ogni corso ha avuto un momento finale in cui sono stati esposti i cartelloni realizzati sono state proposte ai genitori le attività svolte durante questi ultimi mesi: attività che hanno cercato di dimostrare come attraverso vari giochi sia possibile apprendere e interiorizzare competenze e abilità.